venerdì 18 giugno 2010

L'orario scolastico - FET: Free Timetabling Software, un programma molto efficiente per trovare l'orario

Condividi questo articolo
Ho parlato tanto dell'orario scolastico, ma ancora non ho detto nulla su come fare a trovarlo. E' ora di cominciare ad affrontare questo problema.

Cominciamo col dire che io non lo faccio a mano, bensì uso un software. Mi piacerebbe saperlo fare a mano, ma quando mi hanno proposto la prima volta di fare un orario scolastico non sapevo da che parte iniziare, e la prima cosa che ho pensato è stata quella di cercare qualche software gratuito che potesse aiutarmi.

E l'ho trovato.

Il software si chiama FET: Free Timetabling Software. L'autore si chiama Liviu Lalescu, e cliccando sul seguente collegamento potete accedere alla pagina web del programma: http://lalescu.ro/liviu/fet/.

Come vedete la pagina è in inglese. Niente paura, il software è stato tradotto in italiano da Marco Barsotti, che gestisce anche un sito in italiano dedicato a FET: http://ilpassodellupo.it.gg/

Un software per fare l'orario deve avere due caratteristiche:
  1. un sistema efficiente per inserire le migliaia di vincoli necessari
  2. un buon algoritmo per la ricerca della soluzione
Direi che FET ha entrambe questa caratteristiche.
L'interfaccia è semplice e potente, permette con pochi click di inserire intere serie di vincoli e ll programma usa un algoritmo euristico, basato sullo scambio ricorsivo di attività per fare spazio a nuove attività.

FET ha varie caratteristiche che trovo molto interessanti:
  • E' gratuito ed è distribuito secondo i termini della licenza GNU GPL
  • E' multipiattaforma, per Windows viene fornito già compilato, per linux e Mac deve essere compilato
  • La generazione dell'orario può essere fatta in modo completamente automatico, ma è possibile anche piazzare attività manualmente
  • Permette di visualizzare l'orario durante la generazione
  • Permette, dopo aver trovato un orario, di sbloccare aolo alcune attività per cercare di piazzarle in modo più ottimale o secondo nuovi vincoli
  • Permette di inserire una quantità notevole di vincoli
  • E' in continua evoluzione: con scadenze ravvicinate escono nuove versioni, compatibili con le precedenti, ma che permettono di aggiungere nuove tipologie di vincoli
  • Contattando l'autore è possibile chiedere/consigliare nuova caratteristiche per il programma
  • Si può imporre quanto deve essere soddisfatto un vincolo, se al 100% oppure se può essere rilassato.
Non riporto qui tutti i vincoli supportati da FET, anche perché come ho detto se ne aggiungono sempre di nuovi. Per tutte le info ricordate questi due siti:
Nei prossimi articoli metterò un po' di screenshot e scriverò qualcosa su come si usa.

Qualcuno di voi già conosceva FET? Lo avete mai usato?

6 commenti:

  1. Ho appena aperto il sito de"il passo del lupo"; sono una vicaria neofita di Istituto Comprensivo, non so nulla di orari della scuola media, sono senza preside e alla disperata ricerca di qualcuno che -tramite un software semplice e guidandomi ( richiesta assurda, via elettronica?)passo passo, insieme magari a qualche collega della scuola media ( nessuno si è mai cimentato a stendere un orario; lo faceva un'anziana professoressa in pensione, facendosi lautamente retribuire).Ho ricercato "software gratuiti ed ho aperto quello del FET. Mi è istintivamente piaciuto; ho provato a scaricarlo per dargli un'occhiata, ma non sono riuscita. Mi date una mano, per favore? Grazie Monica Trapletti

    RispondiElimina
  2. Ciao Monica, e grazie per aver scritto.

    Vediamo un po' se mi riesce di darti una piccola mano. Per ora inizio con qualche piccolo consiglio.

    Innanzitutto fai un bel riepilogo cartaceo o "computeraceo" delle assegnazioni docente/classe e dei vincoli più importanti che devi imporre. In questo blog ho scritto tutta una serie di articoli sull'orario in cui parlo e riepilogo quelli che mi sembrano i vincoli più importanti, questo articolo potrebbe fare al caso tuo: http://ilmondodellascuola.blogspot.com/2010/01/fare-lorario-scolastico-ricapitoliamo-i.html

    Poi devi cominciare ad inserire i dati in FET. Ti consiglio prima di tutto di inserire i dati fondamentali: giorni della settimana, ore del giorno, materie, edifici, classi e gruppi di studenti. Poi comincia ad inserire gli insegnanti e le attività. In parallelo, o alla fine aggiungi i vincoli per gli insegnanti e per le attività.

    E, soprattutto, genera ogni tanto qualche orario. Anche se non hai inserito tutti i dati, prova a generarlo lo stesso, giusto per controllare che i vincoli che hai messo funzionino.

    Io ho lavorato proprio così la prima volta. Inserivo un gruppo di insegnanti, o una sezione intera, e generavo l'orario. ATTENZIONE, non è che lavoravo in modo incrementale, ogni volta andavo a rigenerare l'orario anche per le sezioni su cui avevo già lavorato precedentemente. Era solo un modo per prendere confidenza con il software e per assicurarsi di non aver commesso errori fino a quel momento.

    Fammi sapere come va!

    Bye bye

    Fabio P

    RispondiElimina
  3. Monica, sei riuscita a scaricare e lanciare il programma?

    RispondiElimina
  4. come si fa a piazzare qualche attività manualmente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scheda Tempo > Attività > Una subattività ha un ore di inizio preferenziale. Puoi usare questo o gli altri simili nello stesso menu

      Elimina
  5. non riesco a scaricarlo quindi non posso dare un commento

    RispondiElimina

Che ne pensi di questo articolo, ti è piaciuto? Lo trovi interessante? Oppure ti sembra completamente inutile? Hai trovato errori o imprecisioni?

La moderazione, non è attiva, mi riservo il diritto di farne uso in particolari momenti, situazioni o contesti.

Articoli corrlati